catalogo prodotti
   
 
 
lunedí 16 ottobre  
 
 
 
Provincia di Livorno Sviluppo srl
 
servizi per lo sviluppo locale  
la formazione  
l'innovazione  
il marketing territoriale  
 
home news / eventi |  contatti |  links utili
 
 
 
 
  amministrazione trasparente
 
 
  accreditamento
 
 
  area stampa
 
 
  catalogo prodotti
 
 
  contatti
 
 
  sedi 
 
 
  mailing list
 
 
  progetti regionali
 
 
  progetti nazionali
 
 
  progetti comunitari
 
 
  sviluppo e marketing
 
 
  altri progetti e servizi
 
 
 
 
 
 
user
pwd
 
 
 
catalogo prodotti
 
L'economia della costa toscana: dinamiche e prospettive
Economia della Toscana costiera

autore: IRPET
anno di pubblicazione: 2007
collana: numero unico
settore: Progetti regionali
attività di riferimento: La Costa della Conoscenza
tipologia: Rapporto di ricerca
supporto: Cartaceo (17x24 cm.)

Costa toscana

La ricerca ricostruisce le principali dinamiche di sviluppo locale che hanno interessato la Toscana dall’inizio degli anni ’90 fino ad oggi, estendendo l' analisi al futuro, nell’ottica di valutare le prospettive e gli scenari di sviluppo che, nei prossimi anni, potranno caratterizzare questo territorio. Infatti malgrado le differenze tra i sistemi economici locali, la costa toscana ha in parte anticipato la tendenza alla terziarizzazione e talvolta alla deindustrializzazione a livello regionale. All’inizio degli anni ’90 la costa, nonostante un livello di benessere medio abbastanza elevato, presentava un certo gap nei principali indicatori di sviluppo quali appunto quelli relativi all’occupazione, al reddito ed alla presenza di attività ad alto valore aggiunto. Lo studio perciò ricapitola le dinamiche di crescita che hanno contribuito alla trasformazione del territorio utilizzando fonti statistiche, fonti censuarie e/o dati di contabilità economica locale, articolando l'analisi secondo una periodizzazione siginficativa: il decennio 1991-2001 ed il quinquennio che parte dal 2001 ed arriva al 2005.Il primo ha avuto per la Toscana un significato particolare con una crescita moderata ma positiva, caratterizzata da una accelerazione nella seconda parte degli anni ’90, con le attività terziarie come motore di sviluppo e una prima tendenza all’invecchiamento e alla diminuzione della popolazione.Il periodo 2001-2005 è contraddistinto invece da una fase di stasi economica, in linea con quanto successo a livello nazionale, con la ‘crescita 0’, la perdita di competitività sui mercati internazionali e la progressiva deindustrializzazione del territorio, soprattutto nei settori tradizionali, i distretti più tipici ed i segmenti rappresentati dalle aziende artigianali e dalle micro-imprese. Il sistema economico della costa è caratterizzato da un forte livello di terziarizzazione e da un’industria piccola e di poco peso sul complesso dell’economia, ma maggiormente orientata verso settori meno tipici dell’economia toscana (es. chimica, meccanica, high-tech), da un’urbanizzazione che si articola su ben 4 capoluoghi di provincia collocati in sistemi locali costieri, ed infine dalla ‘risorsa mare’ nelle sue emergenti potenzialità (dalla nautica ed i cantieri del ‘polo del lusso’ ai servizi dei porti turistici ed al turismo nautico, dall’acquacoltura alle attività di logistica e di logistica integrata legate ai porti ed all’aeroporto). L'analisi dello studio si articola dunque in tre "blocchi logici" interdipendenti: le tendenze demografiche come "barometro" della dinamica di sviluppo di un territorio ed anche della capacità della sua popolazione di essere attiva nella produzione; il mercato locale e provinciale del lavoro come punto di incontro tra l’offerta e ladomanda di lavoro; la dinamica economica, facendo con particolare attenzione alle tendenze settoriali ed al fenomeno di terziarizzazione avvenuto.


Scarica L'economia della costa toscana: dinamiche e prospettive . . .

  Rapporto_IRPET_Economia costa_bassa ris.pdf





 
   
 
 
 
 
  © 2005 Provincia di Livorno Sviluppo srl - note legali