catalogo prodotti
   
 
 
giovedí 19 ottobre  
 
 
 
Provincia di Livorno Sviluppo srl
 
servizi per lo sviluppo locale  
la formazione  
l'innovazione  
il marketing territoriale  
 
home news / eventi |  contatti |  links utili
 
 
 
 
  amministrazione trasparente
 
 
  accreditamento
 
 
  area stampa
 
 
  catalogo prodotti
 
 
  contatti
 
 
  sedi 
 
 
  mailing list
 
 
  progetti regionali
 
 
  progetti nazionali
 
 
  progetti comunitari
 
 
  sviluppo e marketing
 
 
  altri progetti e servizi
 
 
 
 
 
 
user
pwd
 
 
 
catalogo prodotti
 
Turismo in rosa: un’analisi del fenomeno nel contesto della Toscana costiera
turismo costiero al femminile

autore: Alessandra De Marinis
anno di pubblicazione: 2006
collana: numero unico
settore: Progetti regionali
attività di riferimento: OTIG (Offerta Turistica Integrata di Genere).
tipologia: Rapporto di ricerca
supporto: Cartaceo (cm. 15x21)

toscanacostiera

La ricerca di Alessandra De Marinis presenta un profilo del fenomeno del turismo di genere in termini di flussi, ma anche in ottica di marketing e di interventi di valorizzazione, nelle province di Pisa, Livorno, Lucca e Massa Carrara che hanno aderito al progetto OTIG Offerta Turistica Integrata di Genere. Lo studio muove da alcuni punti cardine del turismo costiero: la ricchezza e diversificazione delle risorse della Toscana, una delle più richieste a livello mondiale dai tour operator; la necessità di destagionalizzare l’offerta turistica a vantaggio di una “Costa lunga un anno”, l’emergere di una domanda turistica basata più che sul prodotto sulla destinazione. Infatti il consumatore di oggi, di fronte alla scelta della propria meta turistica, si mostra più incline ed interessato alla possibilità di scoprire un territorio, trasformando la propria vacanza in un’occasione di esperienza e arricchimento interiore. Per questo acquista sempre maggiore rilevanza la caratterizzazione del territorio puntando sugli elementi che lo distinguono e lo tipizzano nella misura tale da stimolare il consumatore alla sua scelta e al suo “consumo”. Da qui nasce e si rafforza la necessità di attivare e supportare reti di cooperazione tra tutti gli attori locali per proporre un’offerta tale da soddisfare i bisogni di una domanda turistica sempre più distinta. Quest’ultimo punto rileva l’emergere nei paesi sviluppati di un target specifico e nuovo, che riveste sempre maggiore incidenza nei flussi turistici, e su cui si “investe” per favorire la crescita ed il potenziamento del settore. Si tratta del variegato universo femminile: donne che viaggiano da sole o con le amiche; donne che si spostano per lavoro, per studio, per piacere o per prendersi cura di sé. A loro è rivolta l’attenzione per soddisfare le numerose e specifiche esigenze al femminile, per rispondere con un’offerta mirata ed organizzata partendo dalla presa di coscienza di questo nuovo target. La risposta del territorio può essere solo nel segno della qualità, dell’innovazione e della sostenibilità, il tutto nel rispetto delle specifiche caratteristiche economiche, strutturali e ambientali dei luoghi in cui si intende favorire in maniera congiunta l’implementazione del “turismo in rosa” e l’innalzamento qualitativo dell’offerta turistica nel suo complesso. Il prodotto si può consultare in formato elettronico o richiedere in cartaceo a Provincia di Livorno Sviluppo.




Scarica Turismo in rosa: un’analisi del fenomeno nel contesto della Toscana costiera . . .

  Turismo in rosa De Marinis.pdf





 
   
 
 
 
 
  © 2005 Provincia di Livorno Sviluppo srl - note legali